Psicologia dell’emotional design. Uno studio sperimentale sul packaging dei profumi (I parte)

Di Lorena Delvino*

Il mio studio consiste in un approfondimento bibliografico e in una ricercapack7.jpg sperimentale sul concetto di Emotional Design proposto da D.A. Norman (2004). Tale nozione unisce due temi distanti per metodologia e interessi: l’emozione e il design.

Dopo aver affrontato il tema dell’emozione illustrando le principali teorie psicologiche, le funzioni del processo emotivo (strettamente legato a quello cognitivo) e l’emozione estetica, mi sono concentrata sul design e le sue implicazioni riguardo l’oggetto e il soggetto. Mi sono poi soffermata sul concetto di Emotional Design e, in particolare, sul fenomeno del Packaging come dispositivo comunicativo e ho eseguito uno studio sperimentale sul packaging delle confezioni di profumo femminile, condotto attraverso gli strumenti del focus group, dell’eye tracking, del differenziale semantico e di un questionario, nel tentativo di misurare l’impatto emotivo evocato dai prodotti su un determinato target di soggetti.

 

*Laureata in Psicologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con una tesi intitolata “Psicologia dell’emotional design. Uno studio sperimentale sul packaging dei profumi”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: